dall'opera lirica alle operette
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 L'occasione fa il ladro - G. Rossini

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Leonora
Web designer
avatar

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 23
Località : Milano

MessaggioTitolo: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Dom Gen 16, 2011 9:00 pm

Composta, a quanto pare, in soli undici giorni,L’occasione fa il ladroè la quarta delle cinque farse in un atto che Rossini compose tra il 1810 e il 1813 per il Teatro San Moisè e che costituiscono un passo fondamentale nella definizione del suo stile comico. In particolare, in questa farsa come nel successivoSignor Bruschino, posteriore di poche settimane, Rossini poté giovarsi dell’esperienza accumulata con la più complessa drammaturgia dellaPietra del paragone, l’opera che in quello stesso anno aveva segnato il suo debutto al Teatro alla Scala di Milano.

La vicenda è basata su untoposdell’opera comica: lo scambio di persona, in questo caso doppio e incrociato. Don Parmenione e il conte Alberto, che hanno trovato riparo da un temporale in una locanda, sono alla ricerca di due donne: il primo cerca la figlia di un amico, fuggita con un amante; il secondo è in viaggio verso la donna che il padre, in punto di morte, gli ha destinato, la marchesa Berenice. Nel ripartire dalla locanda, i due si scambiano casualmente le valigie: Don Parmenione, aperta la valigia del conte, vi trova il ritratto di una bellissima donna, che ritiene essere la marchesa (si scoprirà soltanto alla fine dell’opera che il ritratto era in realtà quello della sorella del conte): affascinato, decide di sostituirsi ad Alberto. La scena si trasferisce poi nella casa di Berenice, che, per essere certa delle buone intenzioni del promesso sposo, chiede all’amica Ernestina, sua ospite, di assumere la sua identità, fingendo nel contempo di essere una cameriera. Alberto si innamora di Berenice nonostante la sua apparente condizione di cameriera, mentre Parmenione si invaghisce di Ernestina, la quale altri non è che la giovane fuggita dal padre che Parmenione stava cercando: abbandonata dall’amante, accetta la proposta di matrimonio di Parmenione. Il lieto fine è assicurato per entrambe le coppie.

L’occasione fa il ladro, unica fra le farse veneziane a non essere aperta da una sinfonia – la situazione scenica indusse Rossini ad aprire l’opera con un temporale, preso a prestito dallaPietra del paragone, preceduto da un suggestivo preludietto che ne acuisce l’effetto coloristico – rappresenta, insieme alSignor Bruschino, il miglior esito di Rossini in questo genere, che avrebbe di lì a poco abbandonato definitivamente. La definizione dei personaggi e delle situazioni evidenzia già il magistrale tratto di un compositore che dopo pochi mesi avrebbe creato quel capolavoro del teatro comico che èL’Italiana in Algeri.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://rigoleoteam.weebly.com
BaroneScarpia
Amministratore
avatar

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 39
Località : Saronno

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Mer Feb 02, 2011 12:34 am


_________________
Barone Scarpia
Giuseppe
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Leonora
Web designer
avatar

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 23
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Mer Feb 02, 2011 5:20 pm

La vidi alla Scala lo scorso 1 Ottobre
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://rigoleoteam.weebly.com
luwaig94
Amministratore
avatar

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 24

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Mer Feb 02, 2011 10:50 pm

Rossini 4 ever
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://lagrandemusica.forumattivo.it
Leonora
Web designer
avatar

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 23
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Gio Feb 03, 2011 5:38 pm

Non è che mi abbia entusiasmato...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://rigoleoteam.weebly.com
luwaig94
Amministratore
avatar

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 24

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Gio Feb 03, 2011 5:39 pm

Rossini è il miglior esponente dell opera buffa
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://lagrandemusica.forumattivo.it
Leonora
Web designer
avatar

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 23
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Gio Feb 03, 2011 9:42 pm

Sì ma è piuttosto ripetitivo.. tipo nel barbiere ogni aria- duetto.. finisce con lo stesso motivetto
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://rigoleoteam.weebly.com
luwaig94
Amministratore
avatar

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 24

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Gio Feb 03, 2011 9:44 pm

non mi toccare il barbiere che è stupendo,diciamo che Rossini ha l'abitudine di riprendere le sue musiche in piu arie con melodie simile,ma con parole diverse,era di modo in quell'epoca
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://lagrandemusica.forumattivo.it
Leonora
Web designer
avatar

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 23
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   Gio Feb 03, 2011 10:56 pm

Ma infatti è stupendo dicevo solo che ripete spesso persino mio padre che non capisce un tubo di lirica quando gli ho fatto sentire il barbiere ha detto "MA E' UGUALE!" Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://rigoleoteam.weebly.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: L'occasione fa il ladro - G. Rossini   

Torna in alto Andare in basso
 
L'occasione fa il ladro - G. Rossini
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 15 - Tour teatrale 2012 - Civitanova Marche, Teatro Rossini, 26 maggio 2012 - Video
» stagepass 500

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La grande musica :: Musica :: Opere-
Vai verso: