dall'opera lirica alle operette
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Giulietta Simionato

Andare in basso 
AutoreMessaggio
luwaig94
Amministratore
avatar

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 24

MessaggioTitolo: Giulietta Simionato   Lun Gen 31, 2011 11:25 pm

Da ragazza studia in un collegio di suore che ne intuiscono le qualità e la invitano a studiare canto, ma incontra l'opposizione della famiglia, soprattutto della madre. Dopo la morte di quest'ultima, studia canto prima a Rovigo, poi a Padova. Il suo debutto risale al 1927, con la commedia musicale Nina, non far la stupida. L'anno successivo esordisce nella lirica a Montagnana. Nel 1933 vince il Primo Concorso di Bel Canto, tenutosi a Firenze, su 385 concorrenti, ed ottiene un'audizione al Teatro alla Scala. L'esito è positivo, ma il maestro Fabbroni, allora direttore artistico del teatro milanese, trova la sua voce ancora immatura e la invita a tornare qualche anno più tardi.

Due anni dopo viene messa sotto contratto alla Scala, ma a condizioni impossibili. La Simionato accetta, ma viene destinata unicamente a ruoli minori, sembra perché non sostenuta dal regime fascista, così che la sua carriera stenta a decollare. Solo nel 1947 giunge finalmente il suo primo ruolo da protagonista: Mignon, alla Scala, che le varrà un articolo elogiativo di Eugenio Gara: Laurea a Giulietta.

Da quel momento la sua carriera prende una svolta, e Giulietta sale sui palcoscenici di tutto il mondo. Una voce molto estesa e notevoli qualità drammatiche la rendono adatta a un gran numero di ruoli (Carmen, Giovanna di Seymour, Leonora, Isabella, Cenerentola, Rosina, Azucena, Eboli, Preziosilla, Ulrica, Mrs Quickly, Amneris, Adalgisa, Santuzza, Principessa di Bouillon, La zia principessa).

Importante è stato anche il suo ruolo nella riscoperta di partiture del passato, che rischiavano di cadere nell'oblio: Gli Orazi e i Curiazi di Domenico Cimarosa, Gli Ugonotti di Meyerbeer, Il Conte Ory e il Tancredi di Rossini.

L'amicizia con la Callas [modifica]
È stata la più grande amica e collega di Maria Callas: memorabile rimane il loro duetto del 1957 alla Scala in Anna Bolena di Donizetti, in cui le due cantanti vestirono i ruoli di Anna e Giovanna. Altrettanto rilevante è la sua Adalgisa nella Norma di Vincenzo Bellini, che interpretò accanto alla Callas dal 1950 al 1965.

Il ritiro dalle scene e dalla vita pubblica [modifica]
Nel 1966, dà l'addio al palcoscenico nella piccola parte di Servilia della Clemenza di Tito, alla Piccola Scala e si ritira a vita privata dopo il matrimonio con il noto clinico Cesare Frugoni.

Dopo il ritiro dalle scene, la Simionato è stata attiva come insegnante e talent-scout. Si spegne nella sua casa romana il 5 maggio 2010, a soli 7 giorni dal suo centesimo compleanno.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://lagrandemusica.forumattivo.it
BaroneScarpia
Amministratore
avatar

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 40
Località : Saronno

MessaggioTitolo: GIULIETTA SIMIONATO   Mar Feb 01, 2011 2:56 am


_________________
Barone Scarpia
Giuseppe
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Giulietta Simionato
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La grande musica :: Musica :: Cantanti-
Vai verso: