dall'opera lirica alle operette
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 La cambiale di matrimonio - G. Rossini

Andare in basso 
AutoreMessaggio
BaroneScarpia
Amministratore
avatar

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 39
Località : Saronno

MessaggioTitolo: La cambiale di matrimonio - G. Rossini   Lun Gen 17, 2011 3:08 am

La cambiale di matrimonio è il titolo di un'opera lirica musicata da Gioachino Rossini ancora in giovane età. Venne rappresentata per la prima volta al Teatro San Moisè di Venezia il 3 novembre 1810. Non è la prima opera che il compositore pesarese scrisse, ma fu la prima ad essere messa in scena.

Rossini compose l'opera - una breve farsa comica in un atto su libretto di Gaetano Rossi ricavato dall'omonimo dramma di Camillo Federici - quando era appena diciottenne.
Gli interpreti alla prima rappresentazione, nella quale Rossini sedette come "Maestro al Cembalo", furono Domenico Remolini nella parte di Norton, Clementina Lanari in quella di Clarina, Luigi Raffanelli come Tobia Mill, Tommaso Ricci (Edoardo), Rosa Morandi (Fanny) e Nicola De Grecis nel ruolo di Slook.


Personaggi:

* Sir Tobia Mill, negoziante (basso)
* Fannì, di lui figlia (soprano)
* Edoardo Milfort, tenore
* Slook, negoziante americano (basso)
* Norton, cassiere di Mill (basso)
* Clarina, cameriera di Fannì (soprano)



La vicenda - assai semplice, ma in grado di fornire lo spunto per gustose arie e concertati (che rivelano appieno il talento precoce del giovane Rossini) - si svolge nel salotto, "semplicemente elegante", della casa del ricco mercante Tobia Mill (basso, o meglio "buffo").
Sua figlia, la giovane Fanny (soprano), è stata promessa in sposa suo malgrado, e dietro la firma di una "cambiale di matrimonio", al maturo corrispondente americano mr Slook (anch'egli "buffo").

Fanny è invece innamorata, corrisposta, di Edoardo Milfort (tenore), amico di famiglia (e il topos del triangolo amoroso, tipico dell'opera lirica, è così rispettato), e, quando Slook giunge entuasiasta dall'America per "ritirare la sposa" i nodi non possono che venire al pettine.

La giovane tenta, riducendolo alla commozione, di dissuadere Slook dal procedere all' "acquisto", mentre Edoardo - in maniera più spiccia - arriva a minacciare il mercante d'oltreoceano.
Quando questi, spaventato, comunica a Tobia Mill di essere intenzionato a rinunciare all' "affare", viene per tutta risposta sfidato a duello.

Il lieto fine - complice anche l'intervento dei domestici di casa Mill, Norton (basso) e Clarina (soprano) - è comunque garantito: Slook girerà la cambiale a beneficio del giovane Edoardo e, con buona pace di tutti, il consueto rondò finale favorirà l'esito felice di chiusura dell'operina.


Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
BaroneScarpia
Amministratore
avatar

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 39
Località : Saronno

MessaggioTitolo: Re: La cambiale di matrimonio - G. Rossini   Lun Gen 17, 2011 3:13 am


_________________
Barone Scarpia
Giuseppe
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Leonora
Web designer
avatar

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 15.01.11
Età : 23
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: La cambiale di matrimonio - G. Rossini   Lun Gen 17, 2011 4:28 pm

Fra il 1810 e il 1812, e più precisamente in diciotto mesi, Rossini giovanissimo compone ben tre farse per il teatro San Moisè. Apre la serieLa cambiale di matrimonio, su un libretto tratto dalla commediaIl matrimonio per lettera di cambiodi Camillo Federici; già Carlo Coccia aveva esordito in teatro con un’opera sullo stesso soggetto (Il matrimonio per lettera, Roma 1807).

Sala in casa di Tobia Mill. Slook, il ricco corrispondente americano di Mill, ha inviato a quest’ultimo una lettera, in cui commissiona l’acquisto di una moglie. Nonostante Norton cerchi di farlo desistere dal proposito, Mill decide di dare sua figlia Fanny in sposa all’americano. Ella è invece innamorata di Edoardo, bel giovane, ma non abbastanza facoltoso per essere considerato da Tobia un partito interessante; quando Slook si presenta, Fanny – informata da Norton e da Clarina della tresca ordita alle sue spalle dal padre – inveisce imperiosamente contro di lui, minacciando addirittura di cavargli gli occhi. Norton decide quindi di intervenire, facendo credere a Slook che la merce che egli sta per acquistare (cioè la futura moglie) sia già ipotecata. L’americano si reca dunque da Mill per rinunciare all’affare, ma ottiene solo di essere sfidato a duello. Quando scopre che i due giovani sono veramente innamorati, Slook si impietosisce: non solo gira la cambiale in favore di Edoardo, ma lo nomina anche suo erede universale. Mill si presenta per il duello ma, venuto a conoscenza della generosità di Slook, è ben felice di acconsentire alle nozze di Fanny con il futuro erede. Slook può così ritornare in America nel tripudio generale.

L’impostazione generale dell’opera deve in realtà molto alla tradizione, ma già sono presenti alcuni elementi che ritroveremo nelle composizioni più mature: ad esempio la struttura della sinfonia – introduzione in Andante maestoso con corno solista, seguita da un Allegro vivace -, ripresa con leggere modifiche da un saggio bolognese del 1809 (Sinfonia concertata, a più strumenti obbligati), o le arie tripartite. Interessante la definizione del contrasto fra i due bassi buffi: Slook, ‘buffo nobile’, è caratterizzato da una tessitura piuttosto centrale, mentre il personaggio di Tobia, tipico ‘buffo caricato’, si cimenta in un canto più sillabico e acuto. Risulta chiara così la contrapposizione delle due figure: da un lato l’inglese Mill, despota prepotente; dall’altro l’americano Slook, apparentementenaïf, ma fondamentalmente molto più saggio. Il libretto è nel suo insieme agile e vivace, e permette a Rossini un primo svecchiamento e distacco da certa comicità tradizionale; alcune caratteristiche del Figaro delBarbieresi intravvedono già in Norton, qui ancora relegato a un ruolo di secondo piano.

Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://rigoleoteam.weebly.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La cambiale di matrimonio - G. Rossini   

Tornare in alto Andare in basso
 
La cambiale di matrimonio - G. Rossini
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 15 - Tour teatrale 2012 - Civitanova Marche, Teatro Rossini, 26 maggio 2012 - Video
» 05 - Drowning Man
» Domenica gli U2 all' "Italia Film Festival"
» Matrimonio Clooney Venezia: Bono 'assalito' dai fan in aeroporto
» Scene da un Matrimonio.. e gli U2? che c'entrano?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
La grande musica :: Musica :: Opere-
Andare verso: